Moac 2017: a Sanremo dal 19 al 27 agosto la mostra mercato dell’artigianato

Ad agosto 2017 la Città dei Fiori ridiventa la capitale dell’artigianato con il Moac, che rappresenta uno degli eventi estivi matuziani più rilevanti. Artigianato italiano e internazionale, arredamento, moda, benessere e alimentazione, solo il meglio dal mondo intero per la 49esima edizione. La grande fiera è in programma da sabato 19 a domenica 27 all’interno della struttura del Palafiori, proprio nel cuore della città. Le date della manifestazione coincidono con il periodo di massima affluenza dei turisti e la posizione in pieno centro urbano è strategica perché comoda anche per chi proviene dalla vicina Costa Azzurra. L’ingresso è gratuito e l’orario di apertura va dalle 16 alle 24. L’evento è attesissimo da cittadini e visitatori, che negli anni passati hanno raggiunto le 200mila presenze. E’ consigliabile prenotare subito la migliore proposta di alberghi a Sanremo per il Moac, principalmente per non perdere la mostra mercato dell’artigianato e poi per quello che offre la Città dei Fiori nel mese clou dell’estate: spettacoli, spiagge e la famosa pista ciclabile. Il salone delle eccellenze artigiane, promosso dal Comune di Sanremo, è organizzato per la prima volta dall’azienda milanese Fiere In, leader del settore, con il patrocinio della Regione Liguria, della Provincia di Imperia e in collaborazione con importanti associazioni di categoria, quali Confartigianato Imperia e CNA Imperia. Questo perché quando si parla di artigianato, si fa riferimento a una componente lavorativa basilare nella nostra provincia. Ecco quali sono le aree tematiche in cui si ripartiscono i 120 espositori: arredo casa e complementi con una considerevole strizzata d’occhio all’ecologia e alla sostenibilità. Volendo, in un pomeriggio è possibile arredare il nido e, già in previsione dalla prossima stagione invernale, trovare la giusta soluzione per scaldarlo; abbigliamento e accessori, si pensi ai pezzi unici dell’artigianato artistico o ai rivenditori di hobbistica per la creatività femminile; cosmetici e profumi per la persona e per l’ambiente, tenendo in considerazione la salute oltreché le preferenze personali (nella categoria artigianale del benessere rientrano gli acconciatori e le estetiste); artigiani del cibo e del vino, senza dimenticare le birre artigianali; espositori esteri ed enti istituzionali. La fiera brilla per organizzazione tecnica e per contenuti. Durante le giornate del Moac gli standisti rimangono a disposizione per informazioni, assaggi, omaggi e prezzi speciali. In sinergia con le associazioni artigiane locali si allestiscono laboratori e dimostrazioni dal vivo con le specialità più conosciute e apprezzate del nostro territorio. E non può mancare un calendario ricco di intrattenimenti per grandi e piccini, attività coinvolgenti e ogni sera diverse, momenti musicali, sfilate, giochi per divertire i bambini e tanto altro per soddisfare i gusti differenti degli spettatori. Solitamente si passa dal cabaret ai concerti, dal ballo e alle animazioni tipo talent show e karaoke. Dentro al Palafiori, inoltre, si può cenare con i piatti tipici delle regioni italiane e dei Paesi stranieri ospiti. Occorre sottolineare, in aggiunta, che la manifestazione si presenta non solamente come una vetrina, bensì come un’occasione di riflessione sul valore costituito dagli artigiani, fondamentale benché spesso invisibile. Con estro e operosità, infatti, partono dalle materie prime trasformandole in oggetti utili o artistici oppure produzioni enogastronomiche di alto livello, perpetuando in tale maniera la tradizione delle botteghe di un tempo. Il tutto all’insegna della qualità, che vuol’essere la parola d’ordine del percorso espositivo, con colori e sapori italiani e internazionali. L’artigianato di ciascuna località ha delle caratteristiche distintive, che non si trovano da nessun’altra parte, perciò va tutelato e valorizzato attraverso la sua fruizione e può essere visto e utilizzato nel modo migliore come una fortissima attrattiva turistica. Ci si aspetta, quindi, un’ottima riuscita del salone dell’artigianato a Sanremo, sia per l’accoglienza della città sia per la risposta del pubblico.

RESIDENCE DEI DUE PORTI Srl - Corso Trento Trieste 21/23 - 18038 Sanremo (IM) Italy - P.IVA 00316580083 - Powered by di-liberto.net